|

Compositori dei pezzi imposti

Una lista ricca di nomi famosi

I pezzi imposti del concorso musicale sono a cura di talentosi compositori svizzeri. Una vera e propria garanzia di qualità!

Jeanbourquin e Moren per la musica leggera

I compositori dei brani per la musica leggera sono Marc Jeanbourquin per le formazioni d’armonia e Bertrand Moren per le brass band. Entrambi avevano scritto un pezzo imposto anche per la scorsa Festa Federale. Jeanbourquin per la 2a categoria sezione armonia e fanfara, Moren per l’Eccellenza sezione brass band. Marc Jeanbourquin è docente al Cycle d’Orientation di Marly (CH). Attualmente dirige la brass band Harmonie d’Arconciel e La Gruéria di Vuadens. Lavora regolarmente come direttore ospite ed esperto. Le sue opere e i suoi arrangiamenti sono suonati in Europa, USA, Asia e Brasile. Bertrand Moren è attivo come docente di musica, direttore e compositore, soprattutto nell’ambito delle brass band. Insegna trombone e pianoforte e con quest’ultimo fa regolarmente da accompagnatore per strumenti a fiato. Il suo catalogo comprende circa 200 composizioni. Moren dirige la Concordia di Vétroz e la Marcelline di Grône. Jeanbourquin e Moren sono inoltre coetanei, ovvero hanno 43 anni, e sono così esattamente a metà della scala di età dei dieci compositori che scrivono per la prossima Festa Federale.

Categoria Eccellenza: Cesarini e Waespi

Arriviamo alla musica da concerto. L’ABS ha incaricato per la categoria Eccellenza Franco Cesarini (armonia) e Oliver Waespi (brass band). Entrambi, in occasione di Montreux 2016, avevano composto per la 3a categoria e sono i più anziani dei dieci compositori. Il compositore, direttore e flautista ticinese Franco Cesarini ha insegnato direzione di orchestra di fiati alla Hochschule der Künste zurighese per 15 anni. Ha poi assunto questo incarico anche al Conservatorio della Svizzera italiana, dove fino al 2019 ha insegnato anche armonia e forma musicale. Dal 1998 dirige la Civica Filarmonica di Lugano. Si è esibito in tutto il mondo come direttore ospite e solista. Le sue composizioni sono suonate e presentate ovunque. Oliver Waespi ha studiato composizione, direzione d’orchestra e musica da film. La sua musica è eseguita da orchestre sinfoniche, ensemble di musica da camera, solisti, cori e numerose orchestre sinfoniche di fiati e brass band. Il Bernese tiene regolarmente workshop, fa da giurato e insegna alla Hochschule der Künste di Berna.

1a e 2a categoria: Trachsel, Marquis e Hodel

I pezzi imposti di 1a categoria sono compito di Thomas Trachsel (armonia) e Olivier Marquis (brass band). Trachsel lavora come direttore stabile e ospite di diverse orchestre di fiati e brass band, nonché come docente di teoria musicale e storia della musica. È attivo come esperto a concorsi e festa di musica. In quanto compositore indipendente ha scritto, oltre a molto altro, cinque grandi sinfonie, quattro sinfoniette e alcuni poemi sinfonici. Olivier Marquis è di fatto ingegnere informatico, ma si è anche già fatto un nome come compositore grazie a brani per concorsi cantonali e nazionali. Da giovane adulto questo Giurassiano ha vinto diversi titoli come solista al flicorno contralto. Stephan Hodel è responsabile del brano per 2a categoria sezioni brass band e fanfara Benelux. Hodel compone per le formazioni più disparate – big band, orchestra sinfonica, brass band e coro – e si interessa agli stili più diversi, soprattutto alla musica da film.

3a categoria: Hayoz e Renggli

È nella 3a categoria che i due compositori più giovani hanno occasione di incentivare le società a misurarsi con delle idee creative: il trentaseienne Benedikt Hayoz comporrà per le armonie, mentre il ventisettenne Manuel Renggli scriverà il brano per le brass band e le fanfare Benelux. Hayoz è cornista, laureato di diversi concorsi di composizione e direttore, oltre ad altre formazioni, della Landwehr di Friborgo. Le sue composizioni, per esempio la sua «Wassermusik» per orchestra di fiati, fontana ed elettronica dal vivo – hanno già portato formazioni di prestigio a lanciarsi in progetti spettacolari. Manuel Renggli ha studiato direzione di orchestra di fiati alla Hochschule der Künste di Berna e ha frequentato molte masterclass. Negli ultimi anni si è dedicato sempre di più alla composizione contemporanea. Attualmente dirige la Stadtjugendmusik di Zurigo e la Regional Brass Band di Berna.

4a categoria: Bürki

Infine, il pezzo imposto per tutti gli organici di quarta categoria arriverà da Mario Bürki, che per Montreux 2016 aveva scritto il brano per la 1a categoria sezione armonia. Il suo catalogo comprende circa 130 brani per brass band e orchestra di fiati. Mario Bürki dirige la Musikgesellschaft di Ostermundigen ed è un considerato docente, direttore ospite ed esperto. La commissione di musica aspetta una prima versione dei dieci brani commissionati per il prossimo mese di giugno. In autunno dovrà invece essere consegnata la versione definitiva. Un gruppo interno alla commissione di musica, dal quale sono esclusi i membri che saranno presenti alla Festa Federale come direttori, verificherà la qualità dei brani.

It appears that you are using Microsoft Internet Explorer as your web browser to access our site.

For practical and security reasons, we recommend that you use a current web browser such as Firefox, Chrome, Safari, Opera, or Edge. Internet Explorer does not always display the complete content of our website and does not offer all the necessary functions.